Precisazione sul calcolo dei termini ex art. 183, VI comma c.p.c.

by CalcolaTermini 8. febbraio 2009 11.38

Già in passato siamo intervenuti sull'algoritmo per calcolare i termini di questo articolo (vedi questo post). Ad oggi vi precisiamo che nonostante vi sia una sentenza del tribunale di Torino (giurisprudenza di merito, 2007, 1684, n. Macagno nel repertorio 2007, procedimento civile [5190], n. 244) che ritiene che qual'ora il termine precedente cada in un giorno festivo, il successivo dovrà essere calcolato partendo dal primo giorno utile feriale. Trattandosi dell'unica sentenza di merito che si è ad oggi pronunciata in materia, abbiamo preferito effettuare il conteggio per i termini successivi partendo dal giorno festivo, onde evitare la possibile perdita dei termini successivi per il deposito delle altre memorie. In attesa che anche la Cassazione si pronunci preferiamo mantenere questo metodo di calcolo più prudenziale.

 A titolo esemplificativo:

Base di calcolo 23 gennaio 2009.
- Il primo termine scade domenica 22 febbraio, posticipato (ex art. 155 c.p.c) a lunedi 23 febbraio.
- Il secondo termine viene calcolato dal nostro sito a partire da domenica 22 febbraio (e non da lunedi 23 febbraio), e scade dunque il 24 marzo 2009.
- Il terzo termine viene calcolato partendo dal 24 marzo e scade dunque il 13 aprile ma essendo lunedi di Pasqua va al 14 aprile.

 

Tags:

Commenti

Aggiungi commento


(Visualizza la tua icona Gravatar)  

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading



Powered by BlogEngine.NET 1.4.5.0
Theme by Mads Kristensen